Tuesday, February 28, 2017

assicurazione sanitaria di viaggio negli Stati Uniti

Posted by American Coffee at 5:07 AM 0 comments Links to this post

Se venite in vacanza per un lungo periodo negli Stati Uniti fate attenzione alla copertura sanitaria. Visitare gli States senza una assicurazione può essere al quanto rischioso e anche per un minimo malessere potreste dover sborsare centinaia di dollari. 
Sono rietrata da poco e speravo proprio di non dover fare un assicurazione ma ho iniziato ad aver mal di orecchio con febbre lieve e siccome devo affrontare un lungo viaggio in treno non ero sicura se avessi dovuto prendere l'antibioetico, così ieri ho attivato la mia assicurazione per il resto della mia vacanza.
Per saperne di più potete andare sul sito di sopra. 
Una cosa da sapere riguardo all'emergenze mediche, ad esempio avete un'infezione e dovete prendere l'antibiotico, il modo meno costoso è quello di rivolgersi ad una clinica Urgent Care, usate il pronto soccorso solo il caso di emergenze gravi. 
Per il resto tutte le medicine da banco semplici sono reperibili in qualsiasi Drug Store ( al bancone della farmacia si richiedono solo i farmici con ricetta ) o supermercato. Le medicine costano anche meno di quelle in Italia ed esiste il generico e le marche.
Oggi per una confezione da 100 compresse di Ibuprofene ho speso 1.98$
Per altre informazioni vi lascio al mio video su YouTube:
  https://youtu.be/Kt8GdT5sies




Friday, February 24, 2017

My humble opinion sugli Stati Uniti

Posted by American Coffee at 9:46 PM 0 comments Links to this post



Apparantemente gli Stati Uniti mi sono mancati piu` di quanto mi aspettassi. 
Sono atterata a New York pochi giorni fa` e mi sono sentita immensamente felice e a casa, ho notato tante piccole cose che non avevo mai notato magari mentre vivevo qui e mi hanno fatto immensamente piacere e` stato bello intrattenere una conversazione breve in metropolitana con una simpatica vecchietta che mi parlava del suo ultimo viaggio in Cina. 
Una delle cose che mi piace del vivere qui e` la grande diversita` culturale, naturalmente non e` sempre tutto semplice e a volte, c'e` la mancanza di voglia di una completa integrazione, ma senza dubbio il fatto di avere tante culture diverse rende l`esperinza piu` interessante. Per quanto riguarda il fatto culinario, non concepisco il concetto restrittivo del fatto che siccome in generale negli Stati Uniti non ci sia una vera e proprio cucina "tipica" o nazionale, si una cosa negativa, anzi trovo il concetto molto restrittivo a livello mentale, perche` non c'e` nulla di meglio che godersi la diverista` culinaria di questo paese, ogni giorno pietanze diverse, sapori nuovi portano il cibo "locale" ad una esperinza intrigante coinvolgente e nuova. Ad esempio da quando sono rientrata ho mangiato: Vietnamita, Thailandese, pizza e stasera mangero` Coreano. Definitivamnete non posso mai considerarmi annoiata del cibo.
E` cosi` stressante per me viaggiare perche` per il momento non possiedo un piano tariffario per l'estero, la motivazione e` che sarebbe una spesa troppo costosa, cosi` sono sempre alla ricerca del wi-fi che non e` troppo semplice da trovare in Europa, quindi mi piace il senso di sicurezza che qui in qualsiasi grande citta` possa trovare la connessione con una facilita` immensa e nella maggior parte dei casi non sono memmeno obbligata a consumare, perche` posso semplicemente sedermi all'interno di Starbucks senza troppo pare e occhiate glaciali da parte dei dipendenti.  
In generale mi sembra che l'aria sia piu` rilassata e non sento gente lamentarsi in continuazione ovunque per qualsiasi cosa. 

Iscrivetivi  per seguirmi nel mio viaggio negli States su: YT

Sunday, February 19, 2017

Organizzaione di viaggio - Cose essenziali da fare

Posted by American Coffee at 9:51 PM 0 comments Links to this post
Ecco arrivato il momento della mia partenza per andare oltre oceano, quindi c'e` tanto da programmare e controllare, quando sia affronta un viaggio lungo e lontano ci sono tante cose essenziali da fare e sopratutto documenti da stampare e portare con se. 
Se entrate in un paese in cui dovete prendere il visto direttamente sul luogo alla dogana potrebbero chiedervi delle prove del vostro soggiorno che quindi e` bene stampare e portare con voi :
- La prova del vostra biglietto di ritorno o la prova che uscirete dal paese in un altro modo.
Stampate il biglietto e portatelo con voi, oppure potete mostrarlo online se lo avete su una app 
- Se non pensate di portare con voi tutti i contanti necessari per il vostro soggiorno, stampate il vostro resoconto bancario in modo da provare di avere fondi sufficenti per la vacanza.
Fate una fotocopia o una foto ( salvata digitalmente) di tutti i documenti che portate con voi come passaporto, carte di credito, etc...
Altra cosa da non dimenticare e` di portare con voi l'indirizzo del luogo in cui alloggerete sul volo e tenerlo a portata di mano perche`verra richiesto di inserirlo sul vostro modulo doganale.
Ultimo ma importante, puoi sempre capitare di perdere un portafoglio o di essere scippati quindi non dimenticate di avere tutti i dati necessari della vostra carta di credito con voi ed il numero da chiamare per bloccarla. 


Foto: New York City - 2014 

Saturday, February 18, 2017

Il mio programma di Viaggio in America

Posted by American Coffee at 3:23 PM 0 comments Links to this post


Ecco che tra pochi giorni iniziera` il mio viaggio negi Stati Uniti, non essendo una meta nuova per me, devo dire che il mio viaggio che durera` piu` di un mese non e` ancora programmato nei minimi dettagli, ma nella mappa sopra ho messo i punti chiave del mio programma per il momento, il resto sara` improvvisazione e visite a persone conosciute ed amici . 
La mappa verra` aggiornata con tanti luoghi e con i viaggi fatti , quindi potrete controllare sempre per vedere cosa faro` e dove andro`. 
I punti chiave del mio viaggio: 
- Washington DC e Virginia
- Viaggio in treno da east to west ( DC to California )  
3 giorni in treno per un costo di 130$ 
- Chicago 
- Sacramento 
- Redding, CA 
- Road Trip from California to Washington State 
- Seattle 
-Los Angeles 
- San Francisco ( volo di ritorno ) 

( Seattle summer 2015 ) 

Seguitemi anche su YouTube ! 

Friday, February 17, 2017

Le regole del buon viaggiatore

Posted by American Coffee at 12:24 AM 0 comments Links to this post



Forse il sottotitolo dovrebbe essere: Non devo viaggiare in fase premestruale, visto che oggi in aeroporto e sul mio volo di ritorno in italia, sono arrivata al punto che avrei voluto uccidere qualcuno con molto dolore, così mentre mi crogiolavo nel nervoso e nella collera ho scritto mentalmente il manuale del buon viaggiatore. 
- Sulle scale mobili se non vi muovete si sta a destra ( a sinistra in alcuni paesi guardate cosa fa la gente del luogo) e si lascia il passaggio a sinistra per chi deve salire a piedi. 
- Non scavalcare la fila e cercare di andare primi, salire sul bus o sull'aereo ( in particolare l'aereo perché tutti hanno un posto a sedere ) non è una sfida di bambini a chi vince e sale per primo. Sarebbe gradito formare belle file ordinate e pacifiche, ma mi rendo conto di chiedere troppo. 
- I liquidi nel bagaglio a mano vanno messi in una busta completamente sigillata trasparente e non possono essere più di 10 cose da 100ml, vi ricordo che questa legge è in vigore da quasi 10 anni ormai, quindi mi domando come sia possibile che non si riesca ancora a rispettarla. 
- Rispettate e trattate con gentilezza tutto il presonale di cabina, è il loro lavoro far rispettare le regole, quindi se vi chiedono di allaciare la cintura, chiudere il tavolino o di restare seduti, lo dovete fare a punto! E qui io aggiungerei la parola con la C* hahaha 
- Non lamentatevi per tutto in continuazione, se viaggiate per lamentarvi per cortesia restate a casa così le vostre lamentele non se le deve sorbire a chi piace viaggiare. 
- Se non sapete l'Inglese e non riuscite a comunicare è colpa vostra e non quella dell'altra persona, quindi siate onesti con voi stessi ed educati. Se dovete viaggiare e non sapete la lingua preparatevi un foglio con le cose da chiedere e dire principali, come ad esempio se cercate il treno o il bus in modo che la gente possa leggere ed aiutarvi. Se dovete passare una dogana, fatevi scrivere un foglio con tutte le informazioni essenziali per far capire all'addetto dove, come e quando del vostro soggiorno/ viaggio. 
- Regolare il volume di voce e tenere a bada i figli. Le gite alla superiori le posso scusare ma vedere gente matura che urla come se ci fosse un valle nel mezzo tra le persone, direi che magari si possa evitare. 
-Le valigie nella cappeliera in aereo naturalmente vanno messe in modo che prendano meno spazio possibile, prendetela un po' come se giocaste a tetrix. Io sono alta 1.60 per 45 chili e  riesco benissimo a sollevare la valigia sopra alla mia testa e posizionarla correttamenete, quindi non credo ci siano troppi problemi in generale.
- Se desiderate cambiare posto in aereo potete farlo presente a un cabin crew sui voli grandi, oppure chiedere gentilemete successivamente alla persona che ha quel posto che desiderate se vuole cambiare, ma assolutamente prima vi sedete nel vostro non che ve lo prendete e basta! 
Ecco alcune delle cosa che ho detestato oggi e pensate che il mio volo è durato solamente 1 ora. 
Per favore viaggiate con cervello e rispetto 




Wednesday, February 15, 2017

Informazioni per viaggiare in America

Posted by American Coffee at 1:04 PM 0 comments Links to this post

Mancano solo sei giorni alla mia partenza per gli Stati Uniti e sono contentissima di ritornare. 
Se state programmando un viaggio negli States ecco le cose base da sapere e fare prima della vostra partenza dall'Italia. 
1- Prima di tutto per poter entrare come turisti negli USA ( visto turistico 90 giorni ) vi servirà la dichiarazione ESTA, per ottenerla ci vogliono fino a 72 ore e va richiesta online a questo sito 
Il costo è di 14$, una volta ottenuta la vostra autorizzazione di viaggio non dimenticate di stamaparla e presentarla con voi alla dogana di entrara in America, il vostro ESTA ha una validità di 2 anni quandi può essere riutilizzato in futuro. Altra informazione sull'ESTA, questo documento vi serve qualora facciate anche solo scalo negli States per una terza destinazione.
2- La sanità negli Stati Uniti è privata e potreste trovarvi a pagare centinaia di dollari, per una semplice visita dal dottore. Per questo io vi cosiglio di fare una assicurazione privata per la vostra vacanza, potete entrare nel paese anche senza ma è un rischio che decidete di correre, l'assicurazione dovrebbe costare all'incirca 70/100€ per 2 settimane/1 mese.
3- Partire con dei dollari è in assoluto la soluzione migliore, naturalmente è possibile ritirare contanti dai Bancomant ( che si chiamano ATM negli States ) ma informatevi bene sui costi e le tasse che la vostra banca vi applica perché a volte posso essere molto alte .
4- Carta di credito, non partite per gli Stati Uniti senza una carta di credito, a volte potete avere problemi con le carte di credito prepagate con il codice, ad esempio so del problema con la postepay perché in America i pagamenti in carta al ristorante funzionano non con il codice ma con la firma, e magari devo usare un circuito diverso per fare quella opzione ma non tutti lo sanno.
Altro motivo, per noleggiare una macchine l'autonoleggio richiede la carta di credito e non le prepagate. A volte la carta vi servirà anche come garanzia da lascire in hotel.
5- Non dimenticate di attivare una tariffa valida anche negli Stati Uniti sul vostro Smartphone, il wifi è semplice da trovare in giro ma il telefono può sempre utile e potete usare google come navigatore, che negli States funzione benissimo, per questo vi consiglio di attivare una vera e propria tariffa ad esempio questa della Vodafone : http://www.vodafone.it/portal/Privati/Tariffe-e-Prodotti/Tariffe/Abbonamenti/RED-Start---Vodafone

Per altre info andate sul mio canale YouTube!

Tuesday, February 14, 2017

Il JUNK FOOD migliore del mondo - Mitralliette Brussels

Posted by American Coffee at 7:24 PM 0 comments Links to this post


Se andrete mai a Brussels dovete assolutamente assagiare una Mitralliette. In che cosa consiste  una Mitralliette, innanzitutto è uno dei cibi più cicciosi del mondo e lo vedete dalla foto sotto.
È una mezza baguette con dentro 2 hamburger, cipolle e insalata mista, salsa, una marea di patatine fritte e altra salsa in cima. Per me è stata una delle cose più buone che abbia mai mangiato in vita mia. 
Il posto più famoso dove trovarne una è Fritlanfin centro a Brussels: https://g.co/kgs/6U7zuc
Il panino costa 5€ ma assolutamente ne vale tutta la pena di provarlo. Oltre alle tradizionali salse da mettere dentro ne trovate una vasta selezione tutta nuova ed interessante, i ho provato la salsa andalusa, sapeva un po' di curry, spezie ed era medio piccante.
Il locale e piccolo e soprattutto ad ora di pranzo molto affollato, io sono andata a pranzo ma devo dire che per quanto tutto il caos il servizio è stato ultra veloce, se il tempo lo permette potete prendere alla finestra del take-away e mangiare nei tavoli in piazza.
Altra nota, il wifi non c'è ma io mi sono connessa a quello del locale a lato senza problemi.

Ora vi dirò la verità, non riesco più a scordarmi quel panino e lo desidero ardentemente, soprattutto perché le fries belga sono molto diverse dal solito e saporite, importante da sapere sono cotte nel grasso animale, quindi vegetarani e vegani fate attenzione in Belgio.




Spero possiate vedere la foto... Uhm perché ho avuto problemi a caricarla, se così non fosse aspettate il mio video su YouTube a Brussels, per vedere questo panino che è un ammasso buonissimo di calorie. 

Sunday, February 12, 2017

Quando hai 6 ore di treno e non c'è il wi-fi e non hai data

Posted by American Coffee at 10:03 PM 0 comments Links to this post


Buone ore 8 del mattino a tutti, mi sono svegliata alle 6 per preparami ed andare in stazione, e questa è la mia prima esperienza con un treno Tedesco e ora sono qui seduta sul mio IC, per 6 ore , ed inaspettatamente non ho la connessione wifi! È stato un po' uno shock e così vi ho fatto una foto della mia faccia sconsolata e senza speranze, per fortuna ho il caffè e i miei biscotti preferiti che ho comprato ieri a farmi compagnia, perché sarà un viaggio lunghissimo, ho attivato la passport di Vodafone sul cellulare ma che tanto non posso usare perché non c'è nemmeno il 3G per ora. Stiamo viaggiando nella campagna Tedesca  deve e desolazione mi pervadono. Uno dei mie lati negativi come viaggiatrice è che non riesco a dormire sui mezzi pubblici e la cosa mi rende i viaggi più estenuanti, sui un volo di 14 ore riesco a dormirne zero, ho anche provato a stare sveglia overnight la notte precedente al volo ma non è servito, anzi poi all'arrivo è stato molto peggio. È un fattore di diversa motivazioni per esempio sono di quelle persone che non sono in grado di reggere la testa e quindi mi devo sdraiare, vi assicuro che ho preso craniate conto il finestrino del treno ripetutamente per questa motivazione e non è bello, soprattutto quando tutto il treno è pieno e sai che ti hanno vista e senti le risate interiori del vagone hahaha, secondo sono una persona troppo freddolosa una coperta in aereo non è abbastanza, di solito devo viaggaire con calze super pesanti, pantaloni felpati, ad esempio ora indosso calze a maglia e leggings ed ho ancora freddo , quindi desidero da tutti empatia per i miei problemi di viaggio. 
Vi ringrazio 
Caffe e miei biscotti preferiti a tutti ! 
Mi sono scordati di dirvi che non ci sono nemmeno le prese per ricaricare i dispositivi elettronici. 

Saturday, February 11, 2017

Guidare in Germania - UMWELTPLAKETTE

Posted by American Coffee at 12:18 AM 0 comments Links to this post

Dal nord Italia potete salire facilmente in macchina in Germania in macchina dove c'è tantissimo da eslorare,  l'unica tassa da pagare sarà il bollo autostradale in Austria o Svizzera, ma una volta entrati in Germania sarà un completo via libera perché tutte le autostrade sono gratuite per guidare il vostro autoveicolo però dovete richiedere un bollo speciale Obbligatorio per tutti gli autoveicoli 
anche stranieri che circolano nel paese, il  Umweltplakette, che però una volta ottenuto sarà sempre valido. Il bollo o Plaketta, così viene chiamato in tedesco è stato inserito per regolare l'inquinamento, difatti non potete accedere ad una zona urbana se non ne siete in posesso, il rischio sarà 40€ di multa ( E se viaggiate in più città il rischio aumenta, non vorreta mai multiple multe?! ) 
Per ulteriori informazioni vi rilascio a questo sito: 

Mentre qui potete richiedere la vostra Umweltplakette: 
Il processo è semplice, scaricate il modulo PDF dal sito, complilatelo come richiesto e inviate il tutto all'indirizzo nel link.  Il costo è di 17.50€ più la spedizione . 

Buon viaggio in macchina in Germania ! 

Monday, February 6, 2017

In viaggio verso il Belgio - Regole per viaggiare da pezzenti

Posted by American Coffee at 9:42 PM 0 comments Links to this post

Questo che vedete qui in alto nella foto è il mio risicatissimo budget per i miei due giorni a Brussels, con 15€ extra di ostello perché purtroppo ho avuto un inconveniente con Couchsurfing e quindi domani notte dovrò dormire li.  Come ci si sente a viaggiare da pezzenti? Io mi trovo bene, anche perché non avendo un lavoro e un entrata posso contare solo sui miei risparmi per tutto il 2017, quindi deve diventare normale, logicamente quando si lavora il budget in un viaggio lo si può mettere più alto hahaha
Il mio budget per questi 2.5 giorni quasi, è di 14.30€ e dei ramini, pensate che la maggiorparte dei soldi andranno per i mezzi di trasporto ecco il riepilogo delle spese : 
8.40 quattro biglietti giornalieri del mezzi qui 
4.50 biglietto per andare in aeroporto ( Parto mercoledì per Amburgo ) 
Il resto è il mio cibo ma sono artivata già con qualche spessuccia dalla Germania (Pane e Caramelle 2€ totale)  perché non sapevo come fossero i prezzi qui, e devo dire che sono affordabili, il pane fresco è molto economico e anche pasta e sugo, in città si trova anche Aldi una catena di discount Tedesca. 
Quindi cosiglio se volete viaggiare in economia ritirate i soldi che vi servono solo per quel giorno e preparate il vostro budget, così sarete in grado di controllare le vostre spese facilmente e non andare oltre . 

Buon non ho soldi a tutti! 

Viaggio low-cost in Germania

Posted by American Coffee at 10:45 AM 0 comments Links to this post
La germania è una delle mie mete preferite in Europa per quanto riguarda i viaggi low-cost e io trovo che ci sia tantissimo ma veramente tantissimo da vedere, uno dei miei viaggi preferiti è stato appunto un road trip di 10 giorni alla scoperta dei castelli della Baviera e sappiate che ce ne sono più di 40!
Ecco a voi alcuni motivi perché la Germania è una buona meta low-cost, per qualsiasi tipo di viaggio.
- È servita da tante tratte di voli low-cost, la compagnia che uso per volare in Germania è Ryanair ed in media per il mio biglietto da Milano-Bergamo spendo sui 10/20 € a tratta.
- Hotel a buon prezzo, un letto in ostello sta sui 12/18€, ma io ho anche alloggiato in hotelin camera doppia per 36/45€ a notte e a volte trovate veramente belli hotel per quella cifra.
Come fare? Viaggiate di settimana se potete, prenotate in anticipo ma non troppo, di solito un mese prima, provate a vedere gli Hotel della catena Accords Hotels io ho alloggiato con loro spessissimo in Europa. TIP! I prezzi degli hotel salgono alle stelle se in città c'è una convention, specialmente a Francoforte quindi se vedete dei prezzi stellari è quello il motivo e cercate di cambiare date di viaggio - Cibo a basso costo. Tutto ma proprio tutto il cibo in Germania costa meno che in Italia.
Troverete tantissimi panetterie e un semplice panino costa 0.15€ un prezel 0.50/0.70€, troverete tantissime cose dolci buonissime, pizze e panini, cercate le catene self-service come BackWerk o BackFactory. Oppure potete mangiare ne chioschi, patatine per 2€ e panini o curry wurst. Non scordatevi di assaggiare un Doner in uno dei tanti ristoranti Turchi il prezzo è di 3€ abitualmente.
Se poi volete spendere ancora meno, il supermercato è la vostra risorsa, anche in città trovate facilmente discount come Aldi o Lidl, e vedrete che tutto è molto meno costoso che da noi, un pacco di pasta è 0.15 cent.
- Viaggiare con il carry-on non è un problema, il perché? Perché non mi devo preoccupare dei prodotti di igene personale, anzi posso comprare tutto quello che mi serve per bassissimo prezzo.
A volte compro quasi tutto direttamente qui esempio, dentifricio a 0.50 shampoo e balsamo ( di uno dei miei brand preferiti Balea ) per 0.70€, se sapete che spenderete tanti giorni in Germania è più conveniente comprare tutto che sprecare spazio o pagare la valigia da stiva.
Una cosa che compro sempre qui, da donna sono i Tampax ( diverso brand) 80 pezzi per 2.55€
Andate nelle catene DM per tutti i prodotti di igene personale.

Spero di avervi convito e buona partenza per la Germania !

Baviera 2010 

Wednesday, February 1, 2017

Visitare Aachen

Posted by American Coffee at 10:31 PM 0 comments Links to this post

Questa è la prima volta ad Aachen un cittadina sul confine olandese nello stato del  Rhine-Westphalia.
La città è conosciuta per Carlo magno dove si trova anche il luogo di sepultura di esseo, all'interno del museo del tesoro del duomo. 
Come tutte le città Tedesche di origine romana è luogo termale e nel centro della città troverete le fontane di acqua sulfuria, se poi è nel vostro budget non scordatevi di godervi un paio di ore al bagno termale della città. 
Uno delle cose gradevoli della Germania è appunto andare alle terme, loro la chimano sauna , ma dovete sapere che la sauna è mista qui, uomini e donne insieme e non si indossa il costume. 
Tutto nella città è a portata di cammino, 30/20 minuti ed il centro durante il giorno è ricco di negozi e tantissime persone, la parte migliore è camminare per vedere tante belle viette e trovare ad ogni angolo sculture e fontane in metallo. 
Per quanto riguarda il cibo da provare il dolce tipico di Aachen sono i Printen , un tavoletta di biscotto duro che ricorda molto il panspeziato, forse anche più inteso di sapore, lo si trova in tante varianti e non tutti lo gradiscono, forse la versione migliore è quella fatta a biscottino ricoperta di cioccolato. 

 
Questa sopra è la vetrina di un negozio di Printer nel centro della città, ce ne sono vari e alcuni vi offrono la possibilità di assagiare il dolce. 
 
Qui eccomi con la piccola bambina Printer, un esempio delle tante sculture che troverete in tutti gli angoli del centro storico. 
Quando venire a visitare Aachen? Fate attenzione all'inverno e alla neve, per il resto non è una citta dove piove abbastanza spesso ed il cielo è plumbeo, cosa che a me piace un sacco in Germania, perché la pavimentazione è spesso a mattoni grigi e le da un colore ed un'atmosfera particolare. 
Non essendo una grande città consiglierei una visita in giornata soltanto, è possibile raggiungere Aachen da Cologne con il treno, da Brussels e Maastrich o altre vicine città Tedesce con il bus. 

Buoni Printer a tutti! 
 

AMERICAN COFFEE : Around the world Template by Ipietoon Blogger Template | Gadget Review

.linkedin-footer{ background-color: #9b2130; -webkit-border-radius: 40px; -moz-border-radius: 40px; border-radius: 40px; width: 40px; height: 40px; display:block; text-align:center; line-height: 50px; } .linkedin-footer i{ font-size:24px; } .linkedin-footer:hover { background: #C52A3D; }